Grace, Soraya e le altre, principesse sul set

Grace Kelly (1929-1982). Attrice americana, è stata la moglie del principe Ranieri III di Monaco. (Google)

In principio fu Grace Kelly. Irraggiungibile diva americana, superba vincitrice di un Oscar. Bionda come tante, elegante come poche. Una carriera di attrice avviata negli Usa, poi sulla sua testa si posa una corona. Si interrompe una fiaba e ne inizia un’altra. Nel Principato di Monaco.

Tutto inizia nel 1955. Grace e il principe Ranieri III si conoscono sul set di Caccia al Ladro di Alfred Hitchcock. Lei ha già recitato con Gary Cooper, Clark Gable e Ava Gardner. Lui, lo scapolo d’oro, cerca una moglie e la futura madre dei suoi figli. È il 1956: Kelly diventa Sua Altezza Serenissima e dice addio al cinema. Il matrimonio porta tre figli. E una tragedia: nel 1982, Grace muore in un incidente stradale. Dimenticarla è impossibile. Omaggi, canzoni e ritratti. Nicole Kidman in The Others (2001) si ispira a lei, nel look e nell’interpretazione.

Soraya Esfandiari Bakthiyari (1932-2001), ultima imperatrice di Persia. (Google)

Principessa era anche Soraya Esfandiari Bakhtiyari. Anzi, imperatrice consorte dello Shāh di Persia Mohammad Reza Pahlavi. Lui la ripudierà pubblicamente nel 1958: quella donna non avrebbe potuto dargli un erede. Soraya, occhi di giada incorniciati da un’inafferrabile malinconia, tenta la strada del cinema. È protagonista dell’episodio Il provino, nel film collettivo I tre volti (1964). Durante le riprese si imbatte nel regista Franco Indovina e se ne innamora. Ma anche questa storia si chiude male: Indovina perde la vita in un incidente aereo, la principessa è sola. Ancora una volta. Morirà nel 2001 a 69 anni, in Francia.

Vive la sua stagione d’oro nel cinema italiano degli anni Settanta Ira von Fürstenberg. Nelle sue vene scorrono il sangue del principe Tassilo e di Chiara Agnelli.

L'attrice francese Clotilde Courau, 40 anni, ha sposato nel 2003 il principe Emanuele Filiberto di Savoia. (Google)

Un sogno su tutti: essere una brava attrice. Troverà il ruolo migliore in Capriccio all’italiana (1968) di Mario Bolognini, dove interpreta la moglie di Walter Chiari.

L’ultima principessa a frequentare i set cinematografici è Clotilde Courau, moglie di Emanuele Filiberto di Savoia. Attrice di sfumature, a suo agio nelle commedie e nei drammi, è considerata una delle migliori interpreti francesi contemporanee. Nel film La Vie en Rose (2007) è la madre di Edith Piaf (Marion Cotillard).

Annunci
Explore posts in the same categories: Curiosità

Tag: , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

One Comment su “Grace, Soraya e le altre, principesse sul set”

  1. antonio Says:

    Grace e’ sempre Grace in quanto nessuna ha mai avuto lo stile regale della Principessa Grace. Quelle di oggi non emozionano piu’. E soprattutto non appassionano piu’. Sono vuote. Grace kelly Principessa perfetta. Se si dovesse assegnare un Oscar alle figure regali, sicuramente Grace sarebbe la vincitrice incontrastata. Bellissima, Divina, Dea Immortale


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: