La baronessa Alida, prima fidanzata d’Italia

Alida Valli (1921-2006) ha debuttato nel cinema nel 1936. (Google)

Nelle vene di Alida Maria Laura Altenburger scorreva sangue blu. Era nata a Pola nel 1921, figlia del barone Gino von Marckenstein und Frauenberg. Diventerà famosa, però, con un altro cognome. Scelto per caso, consultando l’elenco telefonico. Resterà per tutta la vita Alida Valli. E non è poco.

Alida delle meraviglie, inarrivabile e irraggiungibile. Fa il suo esordio sul grande schermo negli anni Trenta, con I due sergenti (1936), di Enrico Guazzoni. La consacrazione divistica arriva già nel 1941, grazie a Piccolo mondo antico, di Mario Soldati. Il dopoguerra le regala un Nastro d’Argento (Eugenia Grandet, 1946, ancora per la regia di Sodati) e una prestigiosa convocazione a Hollywood. Sarà glaciale e statuaria ne Il caso Paradine (1947) di Alfred Hitchcock, misteriosa e sensuale ne Il terzo uomo (1948) di Carol Reed.

Il ritorno in Italia è scandito dall’incontro con Luchino Visconti, che le affida il ruolo della contessa Livia Serpieri nel capolavoro Senso (1954). Il ruolo contribuisce ad accrescere la popolarità di Valli, ormai regina del grande schermo. Recita in Spagna, Sudamerica, Francia. È in grado di interpretare con efficacia qualsiasi personaggio: Il grido (1957), di Michelangelo Antonioni, ne è l’esempio perfetto.

Ormai padrona della scena, Alida trionfa anche in teatro e in televisione. Negli anni Settanta si lascia dirigere da registi affermati (Bernardo Bertolucci, Dario Argento) e debuttanti di razza (Roberto Benigni la vuole in Berlinguer, ti voglio bene!, 1977). Poi arriveranno un David di Donatello, la partecipazione allo struggente Il lungo silenzio (1993), di Margarethe von Trotta, il Leone d’Oro alla Carriera a Venezia nel 1997.

Alida Valli muore a Roma nel 2006, a 84 anni. Circondata da un’aurea di rispetto e gratitudine, elegante e raffinata anche nell’età matura. «Bella di una bellezza che gli anni hanno ignorato», come disse di lei Walter Veltroni, all’epoca sindaco della Capitale.

Annunci
Explore posts in the same categories: Stelle del Cinema

Tag: , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: