Mamma Nanda Primavera, dalla Lollo a Sordi

Nanda Primavera (1898-1995). Per lei una carriera lunga più di settant'anni. (Google)

Il cinema italiano la voleva madre a tutti i costi. Ambiziosa e severa, oppressiva e chiacchierona. Anche sopra le righe, se necessario. Nanda Primavera aveva imparato ad adattarsi. Aquilana classe 1898, cantante d’operetta agli esordi, arrivava dal teatro. Sul palcoscenico aveva sperimentato tutto: attrice, soubrette, ballerina. Un’artista completa, come prevedevano le regole dell’avanspettacolo.

Per vent’anni Nanda esibisce il suo fascino limpido e solare in riviste di grande successo. Poi l’incontro con il cinema. Casuale, secondo le cronache dell’epoca. Debutta nel 1935 in Ginevra degli Almieri, regia di Guido Brignone. A regalarle maggiori soddisfazioni, però, è il dopoguerra. Lavora con Mario Camerini, Steno, Dino Risi. Il meglio della commedia all’italiana. Alcune sue interpretazioni diventano memorabili. Per ben due volte veste i panni della madre di Gina Lollobrigida: nel letterario La provinciale (1953), di Mario Soldati, e nel patinato La donna più bella del mondo (1955), firmato da Robert Z. Leonard.

Ma è accanto a uno strepitoso Alberto Sordi che Primavera dà il meglio di sé. Nell’esilarante Il medico della mutua (1968), di Luigi Zampa, è la mamma ossessiva di un giovane dottorino romano, che cerca nell’ascesa professionale del figlio il proprio riscatto. Umano ed economico. Proporrà questo fortunato personaggio anche nel sequel del film, Il prof. dott. Guido Tersilli, primario della clinica Villa Celeste convenzionata con le mutue (1972), di Luciano Salce.

Sempre brillante e sicura, Nanda Primavera non smette mai di recitare. Muore a 97 anni, il 9 agosto del 1995.  La sua ultima fatica cinematografica, una commedia di Giorgio Capitani: E non se ne vogliono andare. Era il 1989.

Advertisements
Explore posts in the same categories: Stelle del Cinema

Tag: , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: