Posted tagged ‘Metello’

Ottavia Piccolo, ritratto d’attrice

gennaio 11, 2010

Ottavia Piccolo, 60 anni, è una delle attrici più versatili dello spettacolo italiano. (Google)

Ha amato il teatro per tutta la vita. E il teatro l’ha amata. Poi è arrivato il cinema. Quello d’autore, dei Visconti e dei Bolognini. Altri trionfi, altre soddisfazioni. Ottavia Piccolo non è personaggio da rotocalchi. Ottavia Piccolo è un’attrice. Sincera, generosa. Di cuore e di anima.

Nasce a Bolzano nel 1949, lo stesso anno in cui in Italia esplode il mito delle maggiorate. Ha le spalle forti: viene dal teatro, non improvvisa. Luchino Visconti se ne accorge subito e le affida un piccolo ruolo nel capolavoro Il Gattopardo (1963). Sul palcoscenico Ottavia si misura con Giorgio Strehler e Luca Ronconi, davanti alla macchina da presa si lascia guidare da Mauro Bolognini in una serie di film di successo. In Italia e all’estero.

Con Metello (1970) vince il premio per la migliore attrice al Festival di Cannes, un David di Donatello speciale ed il Nastro d’argento. La Francia si innamora di lei: Claude Sautet la dirige in Mado (1976).

Per alcuni anni, Piccolo si allontana dai set cinematografici. Intensifica però l’impegno teatrale e riscuote consensi in televisione. Il ritorno sul grande schermo è firmato Ettore Scola (La famiglia, 1987). Otterrà il suo secondo Nastro d’Argento, come migliore non protagonista.

Amata dal pubblico, impegnata e mai banale, Ottavia Piccolo è riuscita a ritagliarsi uno spazio inconfondibile nel panorama dello spettacolo italiano. Come attrice e come donna.