Posted tagged ‘Valentina Cortese’

Valentina Cortese, storia di un Oscar mancato

dicembre 16, 2009

Valentina Cortese in un'immagine d'epoca. L'attrice è nata a Milano nel 1923.

Valentina Cortese e l’Oscar che non arrivò mai. E’ il 1975, a Los Angeles va in scena la 47esima edizione degli Academy Awards.

Peter Falk e Katherine Ross premiano la migliore attrice non protagonista. Cinque candidate: Diane Ladd (Alice non abita più qui), Ingrid Bergman (Assassinio sull’Orient Express), Madeline Kahn (Mezzogiorno e mezzo di fuoco), Talia Shire (Il Padrino – Parte II). E Cortese, nominata per Effetto Notte di François Truffaut. Vince a sorpresa Ingrid Bergman. La diva svedese sale sul palco, riceve la statuetta d’oro. Inizia il suo discorso e con poche parole stupisce il pubblico: «Ringrazio la giuria, ma questo Oscar l’avrebbe meritato Valentina Cortese». Poi manda un bacio all’attrice italiana, seduta in platea. Lei ricambia e sorride. Applaude con dolcezza, rende omaggio alla collega.

Quel premio sarebbe stato la sua definitiva consacrazione. Un’interpretazione magistrale in Effetto Notte, consenso unanime di critica e spettatori. Il ruolo di Séverine sembra cucito su misura. Arriva un Bafta Award nel 1974. L’Academy, invece, temporeggia: la pellicola si aggiudica l’Oscar come miglior film straniero, ma Cortese viene ignorata. Sarà candidata l’anno successivo.«Una scelta abbastanza incomprensibile», afferma dal palco Ingrid Bergman. Prima di scendere, si rivolge ancora all’amica: «Perdonami, Valentina». Corre al suo posto, quasi scusandosi.

Cortese ha ricordato di recente quell’avventura americana. «È stato un attestato di stima straordinario», ha dichiarato l’attrice milanese in un’intervista. Sorridente e discreta, proprio come quella notte di 34 anni fa.

Annunci